Assicurazioni auto e Antitrust

Assicurazioni auto e Antitrust

Lo abbiamo spesso detto e anche rilevato da varie fonti, il costo delle assicurazioni auto in Italia è uno dei più alti in assoluto, un problema non da poco, questo a tutti gli effetti costringe in maniera frequente a dover fare delle ricerche in tal senso, per cercare di risparmiare.

Per fare questo il canale in assoluto privilegiato è quello del web, molto spesso girare per assicurazioni per fare preventivi, oltre a essere un’esperienza stancante e logorante,  può anche essere deludente, spesso le condizioni proposte non sono in linea con le ricerche delle persone.

Per questo motivo il canale preferenziale risulta essere quello del web, spesso su internet troviamo delle condizioni che come tali sono molto convenienti, per questo motivo  fare preventivi sul web risulta sempre essere il canale migliore.

Consigliamo sempre di utilizzare i comparatori di prezzi, veri e propri spazi web nei quali in pochi colpi di click è possibile avere un preventivo adeguato alle proprie capacità economiche; per questo motivo consigliamo sempre il canale web.

Sul fronte delle assicurazioni auto da più parti si urla a gran voce che il costo delle assicurazioni auto è troppo elevato, bisogna trovare un modo per diminuire il costo delle Rca auto, si stanno studiando dei provvedimenti in tal senso per cercare almeno di allineare i costi alla media europa.

In questo senso fino a questo momento per quanto si sia cercato di operare per arrivare a questo risultato, il prezzo delle rca auto è rimasto comunque alto, l’Antitrust a sua volta afferma che il costo delle Rca auto è in continuo aumento.

Bisogna in tal senso agire e operare per fare scelte coerenti, queste devono andare nella direzione giusta, quella di una decisa diminuzione dei costi delle Rca auto, un problema ormai sentito da quasi tutti gli automobilisti.

Vincenzo
Vincenzo Medico Chirurgo, Psicoterapeuta, Odontoiatra. Specialista ambulatoriale presso l’ASL Napoli 1 Centro. Coach professionista. Terapeuta EMDR.
Valutazione: